Problemi idraulici: quando evitare il fai da te?

sostituzione magnetotermico
Sostituzione Magnetotermico
5 Giugno 2020
infissi pvc caratteristiche antincendio
Infissi PVC: come reagiscono durante un incendio
16 Giugno 2020

Molti tipi di problemi idraulici possono manifestarsi nella nostra casa.

Alcuni possono essere affrontati da soli mentre altri possono essere più complicati e pericolosi. Una perdita d’acqua, infatti, può danneggiare i nostri muri e il nostro impianto elettrico, aumentando di molto i costi di riparazione.

Dunque, in casi come questi è importante non perdere tempo e rivolgersi ad un pronto intervento idraulico presente nella nostra zona.
Vediamo quindi i casi in cui è necessario chiamare un idraulico urgente.

Durata media impianto idraulico

La frequenza di problemi idraulici può essere indice di un impianto idraulico datato e che dunque necessita di un cambiamento.

La vita di un impianto idraulico è molto lunga: se fatto bene può durare anche 50 anni.
Tuttavia i tubi in polipropilene che si usano oggi presentano numerosi vantaggi rispetto a quelli in ferro di impianti fatti decine di anni fa e possono durare molto di più per il fatto che il calcare e l’acqua calda non danneggiano questo materiale, al contrario di quanto avviene con il ferro.

Possono quindi presentarsi perdite e in questi casi occorre chiamare un tecnico che sia in grado di risolvere il problema mettendo le mani sull’impianto.

Problemi idraulici: perdita d’acqua sotto il lavandino

Una perdita d’acqua sotto il lavandino può essere causata da diversi tipi di problema: dal semplice allentamento di un tubo fino alla rottura del tubo stesso. In quest’ultimo caso è probabile che occorra cambiare il tuo impianto idraulico in quanto con il tempo i tubi potrebbero essersi rovinati.

Nel caso avvenga un problema simile avresti bisogno di un pronto intervento idraulico anziché provare a risolvere il problema da solo.

Problemi idraulici: tubo che perde nel muro

Un altro caso in cui faresti bene a chiamare un servizio di pronto intervento idraulico è quello in cui un tubo all’interno del muro perda acqua.

Una perdita nel muro può essere molto pericolosa perché l’acqua può filtrare molto in profondità e può causare problemi che necessiteranno di un intervento di muratura, che inevitabilmente lieviterà il costo di riparazione.

Inoltre individuare la perdita autonomamente è molto complicato ed è importante per questo affidarsi ad un professionista che possiede gli strumenti necessari per rilevare la perdita e ripararla.

Quando cambiare impianto idraulico

Come già detto, un impianto ben fatto, anche se un pò vecchio, può esser ancora molto resistente. Ovviamente avrà un’efficienza minore rispetto ad uno nuovo.

Quindi farai bene a mettere mano al portafoglio e sostituirlo nel momento in cui ci fossero numerosi malfunzionamenti che ti costringeranno a chiamare un idraulico urgente e a spendere denaro che potrebbe essere risparmiato.

Quanto costa cambiare impianto idraulico

Rifare un impianto idraulico ha un costo che dipende dalla grandezza dell’intervento: se si vuole sostituire l’impianto idraulico di una cucina o di un bagno la spesa si aggira attorno ai mille euro, mentre per l’intera abitazione si può arrivare anche a diverse migliaia di euro, in base alla quantità di lavoro da fare.

Perchè chiamare il pronto intervento idraulico

Per tante buone ragioni.
In primis per il fatto che un servizio del genere invia nelle case professionisti che sanno dove mettere le mani e risolvono problemi.

Inoltre hanno i strumenti adatti per intervenire al meglio su ogni aspetto della riparazione.

Call Now ButtonCHIAMA ORA