Infissi PVC: come reagiscono durante un incendio

Problemi idraulici: quando evitare il fai da te?
5 Giugno 2020
antennista a Milano
Servizi antennista: ora disponibili in tutta Milano e provincia
26 Luglio 2020

Durante un incendio che si avvia all’interno di un appartamento lo spazio e la velocità dell’espansione del fuoco dipende molto dai materiali che costituiscono l’arredamento. Come è ovvio che sia, una casa con un’alta percentuale di oggetti e arredi in legno sarà sicuramente sommersa dalle fiamme.
C’è però un materiale per infissi, il PVC, che resiste alle fiamme molto bene, evitando anche uno spargimento dell’incendio, fattore che in alcuni potrebbe essere fondamentale per limitare i danni.
Ma perchè i serramenti in PVC sono adatti in caso di incendio? Scopriamolo insieme!

 

Infissi PVC: proprietà antincendio
Infissi PVC: sostanze rilasciate in caso di incendio
Rilascio diossine


Infissi PVC: proprietà antincendio

I serramenti in PVC possiedono molte caratteristiche vantaggiose in caso di incendio, dunque se temete situazioni di questo tipo o abitate in una zona in cui, per diverse ragioni, si verificano incendi abbastanza spesso, il consiglio è quello di installare questo tipo di infissi.
Ma vediamo quali sono le proprietà antincendio del PVC:

  • Anche se le fiamme riescono ad attaccarlo, il PVC è un materiale che resiste bene al fuoco e per questo non favorisce in alcun modo la propagazione e l’avvio dell’incendio
  • il PVC è autoestinguente: nel momento in cui l’incendio termina, i serramenti smetteranno di bruciare, terminando del tutto la situazione senza bisogno di interventi ulteriori
  • irradiamento di piccole quantità di calore: nel momento in cui un infisso verrà attaccato dalle fiamme, questo non rilascerà un calore eccessivo, impedendo un ulteriore incremento della temperatura interna dello stabile

 

Infissi PVC: sostanze rilasciate in caso di incendio

Durante un incendio gli infissi in PVC rilasciano fumi e sostanze di diverso tipo che è bene sapere che effetto hanno sulla salute delle persone all’interno dell’appartamento e la loro funzione di “avvertimento”.

Partiamo col dire che i fumi rilasciati dal PVC durante la combustione hanno un grado di tossicità uguale a quello di altri materiali, anche come quelle del legno. Dunque non avviene un rilascio di fumi tossici che potrebbe nuocere gravemente alla salute delle persone che abitano in casa.

Un’altra caratteristica da sottolineare è il rilascio di Cloruro di Idrogeno durante la combustione, grazie alla quale si potrà avere una sorta di “avvertimento” di ciò che sta accadendo, determinato da un effetto irritante di questo elemento chimico


Rilascio diossine

Per finire, è importante considerare il rilascio delle diossine da parte degli infissi in PVC: infatti, essendo un materiale contenente cloro, nel momento in cui si verifica una combustione viene prodotta diossina. In molti casi, però, avviene che la quantità di sostanza rilasciata sia veramente piccola e viene riassorbita dai fumi emessi.
In ogni caso è bene informarsi sul prodotto specifico per conoscere le caratteristiche tecniche durante l’incendio, magari chiedendo delucidazioni all’azienda produttrice o ad un esperto. I modelli di infissi PVC sono molti, e da questo punto di vista il rischio di tossicità riguarda maggiormente serramenti fabbricati meno recentemente.

Call Now ButtonCHIAMA ORA