Come risparmiare energia in casa: 10 trucchi

bonus caldaia roma
Cambia la Caldaia con le offerte e il Bonus Caldaia
5 Giugno 2020
Risparmiare sulla bolletta di luce e gas è importante non soltanto per le nostre tasche, ma anche per avere uno stile di vita e delle abitudini che siano corrette dal punto di vista ecologico. 

Dove la tecnologia non è ancora arrivata, sta a noi vivere la casa in modo eco-friendly per ottimizzare ulteriormente il risparmio energetico.

La lista di buone norme per farlo è lunga e variegata: ci sono piccoli accorgimenti che presi da soli determinano un livello di risparmio quasi insignificante, ma considerati insieme ad altri tipi di trucchi di portata altrettanto piccola possono fare la differenza.

Ci sono poi anche soluzioni che possono rivoluzionare il sistema energetico della tua casa e farti risparmiare una fortuna.

Di seguito andremo a vedere alcuni consigli di risparmio energetico, piccoli e grandi, che puoi applicare nella tua abitazione.
risparmio energia casa

Uno dei consigli più grandi è quello di svolgere una costante attività di controllo dei consumi: puoi scaricare diverse app sul tuo smartphone collegandole ad un termostato adeguato oppure controllare i consumi sulla bolletta, cercando di capire dove sono gli eccessi di utilizzo.

Per gestire in tutta semplicità i tuoi consumi puoi installare anche un sistema domotico che possa permetterti di regolare i termosifoni dal tuo cellulare.

Per avere un grande risparmio energetico e abbattere i consumi è importante scegliere un sistema di riscaldamento appropriato e installarlo nella propria casa: per esempio puoi comprare una stufa a pellet o a legna e usarla come fonte di calore collegandola ai termosifoni della tua casa, evitando il consumo di gas che sarebbe sicuramente più costoso dell’utilizzo di combustibile per una stufa di questo tipo.
Alcuni sistemi di riscaldamento vanno avanti grazie all’impiego di combustibili quali legna, pellet o combustibile liquido.

Acquistare combustibile al negozio più volte nell’arco dell’inverno è sicuramente meno economico rispetto al rifornimento all’ingrosso, dove alla lunga si può risparmiare molto: ad esempio, se si ha una stufa a pellet conviene rifornirsi una sola volta all’ingrosso di un numero di sacchi che possa bastare per tutto l’inverno anziché comprare qualche sacco per andare avanti qualche settimana.

Buona parte del lavoro di riscaldamento viene eseguito a vuoto se poi la nostra casa non riesce a trattenere al meglio il calore immesso al suo interno. Per questo è necessario, ai fini di un ottimo risparmio energetico, avere un buon isolamento termico: si possono effettuare diversi tipi di intervento sia interni che esterni, lungo le pareti e sul tetto.

Anche la scelta degli infissi deve essere mirata: è fondamentale scegliere finestre isolanti che aiuteranno a trattenere il calore in casa.

Un intervento molto utile può essere anche quello di applicare un riscaldamento a pavimento, mantenendo così il pavimento caldo e contribuire a mantenere una temperatura costante.
Finora abbiamo visto metodi di risparmio energetico di grande portata e costosi in quanto richiedono interventi importanti a livello economico e strutturale.

Si possono apportare però anche piccoli interventi che insieme possono diminuire il costo della bolletta.

Preferire lampade a LED a quelle classiche permette di risparmiare molto in termini di energia e anche sull’acquisto delle lampade stesse dal momento che hanno una durata media maggiore.

Inoltre è importante scegliere ogni lampada in base alla potenza necessaria per illuminare la stanza: un piccolo ripostiglio necessiterà di una lampada da 10 Watt mentre per una sala da pranzo sarà più opportuno adoperarne una da 50/100 Watt, in base alla grandezza dell’ambiente.
Avere una casa con molte vetrate può far risparmiare corrente elettrica dal momento che una camera esposta alla luce del sole non necessita di illuminazione artificiale.

Una buona architettura della casa è dunque utile a garantire un risparmio energetico soddisfacente grazie ad un tipo di illuminazione naturale. Anche se costa un pò di più all’inizio, a lungo andare porterà dei benefici evidenti.
Alcuni elettrodomestici e dispositivi elettronici nella nostra casa non sono così necessari da richiedere un’attività di funzionamento costante e dunque si possono benissimo spegnere.

Molto spesso vengono lasciati in  stand-by continuando, anche se in maniera minima, l’utilizzo di corrente elettrica.
Molto spesso il lavoro della nostra caldaia o della stufa che manda avanti i nostri termosifoni sono vanificati dalla dimensione troppo piccola degli stessi.
In questo caso tra le soluzioni più semplici c’è quella di ampliare la larghezza del termosifone aggiungendo moduli e dare sfogo in maniera ottima al lavoro della fonte di energia.
In Estate il caldo eccessivo ci porta ad usare il condizionatore in maniera inappropriata impostandolo a temperature basse direttamente con aria fredda.

Una soluzione più intelligente è quella di impostare la modalità deumidificatore e soltanto se insufficiente liberare aria fredda, senza far arrivare la temperatura ad un livello eccessivamente basso e ottenere così un buon livello di risparmio energetico.
Sono i due elettrodomestici che consumano di più e per questo bisogna ottimizzarli nel loro utilizzo. Il risparmio energetico che si può ottenere semplicemente disponendo i cibi in maniera appropriata e impostando la temperatura a circa 5-6 gradi è sorprendente per quanto riguarda il primo.

Per il forno invece un consiglio molto utile può essere quello di tenerlo chiuso il più possibile per non sprecare calore e far cuocere il cibo più velocemente.
Per entrambe è bene utilizzarle a carico pieno facendo così meno lavaggi possibili.
Un altro accorgimento che può far bene al portafoglio è quello di utilizzarli in fasce orarie vantaggiose.
Le soluzioni fai da te sul risparmio di energia elettrica e riscaldamento portano risultati sicuri, che dopo un pò di tempo fanno risparmiare molto in termini di denaro e di salvaguardia dell’ambiente.

Spero che questi consigli ti siano stati utili e che tu scelga di seguirli per migliorare il rendimento della tua casa, che sicuramente merita molta attenzione. Scopri il nostro servizio di Pronto intervento elettricista a Roma per ricevere una consulenza da parte dei nostri elettricisti,
Call Now ButtonCHIAMA ORA